I danni del fumo passivo

Tutti coloro che fumano generalmente sanno bene i danni che provocano alla loro salute. Ma nella maggior parte dei casi si tralasciano invece altri danni, altrettanto gravi, che il fumo causa alle persone che stanno accanto al fumatore. Stiamo parlando del fumo passivo, i cui rischi vengono troppo frequentemente sottovalutati.

Uno studio pubblicato su The Lancet alla fine del novembre 2010 ha fatto emergere dei dati più che allarmanti: sono più di 600 mila all’anno le morti nel mondo causate dal fumo passivo, pari all’1% di tutti i decessi. E di queste morti, le percentuali più alte sono quelle che riguardano le donne e i bambini, le due categorie più colpite.

Le donne, infatti, soffrono di più le conseguenze del fumo passivo visto che hanno il 50% di probabilità in più di non fumare rispetto agli uomini. Ma in termini di anni di vita persi, i bambini sono di gran lunga i più colpiti, visto che la maggior parte dei loro decessi per fumo passivo è imputabile a infezioni respiratorie che si sviluppano nei primi anni di vita.

Dunque non ci sono più dubbi sul fatto che il fumo passivo sia una vera e propria minaccia per la salute pubblica. Ma scopriamo quali sono i danni a cui può andare incontro il non fumatore che inala fumo passivo. Gran parte degli studi sul fumo passivo si sono concentrati sui danni respiratori. E’ evidente che il fumo passivo può provocare asma, bronchite cronica, polmonite, infezioni acute delle alte vie aeree come le riniti, sinusiti e faringiti, irritazioni respiratorie con tosse.

E sono proprio i bambini, molto più indifesi nei riguardi del fumo passivo, ad essere maggiormente soggetti a tutte queste malattie appena riportate. Anche il rischio di malattie cardiache e cerebrovascolari è molto alto, e più aumenta l’esposizione al fumo passivo più aumentano i rischi che insorga una patologia di questo genere.

La mortalità per patologie cardiovascolari come anche per tumore del polmone e dei seni nasali, ha una dimostrata associazione di causalità con il fumo passivo. E veniamo proprio ai tumori. E’ noto a tutti che il fumo di tabacco è pieno di sostanze tossiche e di carcinogeni, cosa che lo rende responsabile della genesi di numerosi tipi di tumore.

Ma ad essere responsabile del cancro non è solo il fumo attivo ma anche quello passivo, e a conferma c’è il seguente dato: il rischio di cancro al polmone è stato stimato aumentare del 30% per le mogli non fumatrici di fumatori. Tutto ciò non può che portarci ad un’unica conclusione: il fumo di sigaretta è altamente nocivo anche per chi non fuma, soprattutto per bambini e adulti con patologie cardiache e respiratorie, per cui non deve assolutamente essere sottovalutato. Non fumare vicino le persone che ci circondano, o nello stesso ambiente, non è solo una questione di rispetto personale verso il non fumatore, ma è anche una questione di diritto sociale.

La protezione dei non fumatori quindi è un’azione indispensabile di salute pubblica, essenziale per la salute delle future generazioni.

"Stai Per Imparare Segreti che La Maggior parte delle Persone Non Saprà Mai Su Come Smettere Di Fumare..."

"quanto ti sta costando continuare a fumare?"

Stai Per Scoprire Gratis: un segreto poco conosciuto su come concretamente riuscire a smettere di fumare, senza commettere errori.
  • Perché La Nicotina E' Considerata Una Droga a Tutti Gli Effetti?
  • Come Imparare a Rilassarti Senza Dover Fumare;
  • Come non ricadere nel vizio e resistere alle tentazioni della sigaretta;
  • Come Rafforzare la tua Determinazione;
  • ..e molto, molto altro!
Scarica L’Ebook Gratis!

Inserisci Solo Tua Email Qui in Basso Per Accedere Ora al Report..

Leave A Reply (No comments So Far)

No comments yet

Ancora Per Oggi Puoi Scaricare Gratis L'Ebook Con un Segreto Poco Conosciuto Per Smettere Di Fumare

Già Scaricato Da Più Di 4.275 Persone!
Inserisci Solo la Tua Email Per Riceverlo!

Articoli In Evidenza

  • No results available